Una volta nella vita @ Da Vittorio – Brusaporto (BG)


Questo slideshow richiede JavaScript.

Non ci sono forchette e cappelli che tengano: da sempre le tre stelle Michelin sono il riconoscimento più ambito da qualsiasi ristoratore. Negli ultimi anni solo la World’s 50 Best Restaurant ha assunto un prestigio comparabile nonostante -a conti fatti- si tratti solo di una colossale operazione di marketing dove chef e critici di settore, alzando i calici sotto lo stesso tetto, ci fanno capire quali sono le tendenze più attuali nel mondo della ristorazione.

Presente in Italia dal 1957 la guida rossa è quella che ad oggi mantiene i criteri deontologici più rigorosi: anonimato degli ispettori, nessun roadshow/manifestazione né altre interazioni con i ristoratori (anche se è opportuno segnalare la parentesi commerciale dei “Michelin Days”). Aspetti più discutibili possono invece comprendere l’assenza di un organico sufficiente a garantire una copertura capillare e la netta impronta filo-francese, che si rispecchia poi nel numero di stelle assegnate (27 “tristellati” in Francia contro gli 8 in casa nostra).

Con la sola eccezione di qualche ristorante giapponese è indubbio che per ambire al massimo riconoscimento (ufficialmente assegnato solo in base alla cucina), un ristorante debba disporre di un comparto ambiente/servizio/cantina di massimo livello, cosa che ovviamente avviene anche Da Vittorio a Brusaporto (BG), in attività da 50 anni e che si fregia dei tre asterischi dal 2010.

Il lusso è ostentato quasi sfacciatamente a colpi di tovagliati lunghissimi, sculture argentate e lampadari in vetro di Murano, cosa indubbiamente gradita al target di clientela che affolla il locale della famiglia Cerea anche il lunedì a pranzo.

I criteri di giudizio della guida transalpina vengono prontamente messi in discussione da degli appetizer alquanto insignificanti. La situazione migliora con il crudo d’amare (80€): un (de)crescendo di 4 microportate che partendo dall’eccellenza del sashimi di branzino naufraga poi nel bellini di scampi, dove la pesca risulta l’unico sapore percepibile.

Niente da eccepire invece sullo scenografico fritto misto di pesce e verdure (70€), uno dei piatti simbolo del locale, dall’impeccabile esecuzione e dalla presentazione vistosa. Di altissimo livello anche la piccola pasticceria servita su una nuvola di zucchero filato, rinforzata da un monumentale carrello di praline e da cannoncini riempiti direttamente al tavolo.

Il servizio gira bene al netto di qualche tempo dilatato a inizio pasto e qualche rimbrotto agli stagisti da non fare magari davanti ai clienti. La cucina dei fratelli Chicco & Bobo Cerea è tecnicamente ineccepibile, poggiando su solide basi di classicità per accontentare una clientela fidelizzata, ma il prezzo a cui viene proposta spinge il rapporto soldi/felicità piuttosto in basso. In parole povere: si possono ottenere soddisfazioni comparabili spendendo meno della metà.

Comunque da provare una volta nella vita, ma queste cifre preferisco spenderle altrove.

Le portate

Crostino di pane integrale con crema di burro mantecata ai funghi porcini
[]
Finger food
[]
Sashimi di branzino con crema acida, caviale iraniano e lime
[]
Millefoglie di tonno, crema di carciofo, pane carasau
[]
Gin oyster tonic
[]
Bellini di scampi
Fondo di gelatina di vongole e champaghe e gazpacho di pesca
[]
Gran fritto misto con frutta e verdura
[]
Nuvola di zucchero filato e piccola pasticceria
[]
Carrello delle praline
[]

Altre foto

Prezzi (Aprile 2018)

Antipasti: 60-140€
Primi: 35-140€
Secondi: 60-180€
Dessert: 25€
Degustazioni: 80€ (Solo pranzo)-190-280€

Indice di gradimento

Da Vittorio

Via Cantalupa, 17
24060 Brusaporto (BG)

Tel. +33 4 92.41.86.86

www.davittorio.com

Chiuso mercoledì a pranzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...