Allo sbando @ La cucina di Donna Carmela – Riposto (CT)


Questo slideshow richiede JavaScript.

Dalla guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso 2018, che assegna un punteggio di 81/100:

Un’insegna che dimostra come storia e sguardo al futuro possano coniugarsi in un perfetto ed elegante equilibrio. Qui la storia è prima di tutto quella custodita dalle antiche mura della struttura, una villa patronale (dove si può anche pernottare) dotata di uno spazio esterno talmente bello da valere il bonus. Il panorama dominato dal profilo dell’Etna è senza dubbio da non perdere, ma è altresì piacevole accomodarsi all’interno, in un ambiente moderno che regala accoglienza e calore a partire dai toni chiari degli arredi in legno. La cucina di Andrea Macca viaggia sullo stesso binario: nei suoi piatti la sperimentazione è capace di raccontare l’essenza delle tradizioni culinarie dell’isola e gli spunti esotici riescono a valorizzare la grande materia prima locale… il servizio in sala garantisce sempre le giuste attenzioni.

Premesse decisamente allettanti che guidano qui la scelta per l’ultima cena della settimana passata in Sicilia. Peccato solo che il bravo (suppongo) chef Andrea Macca abbia abbandonato la struttura già da Febbraio, palesando immediatamente il grosso limite delle guide cartacee che, basandosi su uscite annuali, non possono certo tenere il passo dei repentini cambiamenti del mondo del food.

Una campanella era già squillata all’atto della prenotazione quando il solerte operatore dall’altra parte del filo si è premurato di avvisarmi che la carta era “in fase di revisione” e che non erano più presenti i menù degustazione, nonostante la foto del sopraccitato chef faccia ancora bella mostra di sé sul sito ufficiale del resort.

La conferma definitiva arriva leggendo la minuta delle vivande che, rispetto alle aspettative, è incentrata su proposte della tradizione siciliana: scelta quasi scontata in un periodo di riorganizzazione. Nonostante i cambi siano ormai vecchi di qualche mese il personale di sala appare decisamente allo sbando: ordinazioni prese più volte da persone differenti, vini proposti poi non presenti, amuse-bouche abbandonato sul tavolo senza una parola di spiegazione (cosa piuttosto grave considerando le persone con intolleranze/allergie), senza contare una certa carenza di affabilità.

Le cose non vanno meglio in cucina. A parte i risultati dignitosi sui primi piatti di pasta, mancano clamorosamente il colpo le portate di pesce con un polpo (fritto) dalla consistenza gommosa e con un tonno decisamente avanti di cottura, infaustamente abbinato a dei malinconici spicchi di arancia.

Considerando la bellezza della struttura (e i prezzi sopra la media della regione) urge riportare il ristorante a livelli adeguati… il ché allo stato attuale si traduce sostanzialmente in un reboot sia della sala che della cucina. A volte è meglio ripartire da zero.

Le portate

Polpo e patate
[]
Linguine con pesto di arance e calamari
[]
Paccheri alla norma
[]
Tonno scottato su insalatina di agrumi e mosto
[]

Prezzi (Aprile 2018)

Antipasti: 10-15€
Primi: 14-16€
Secondi: 15-22€
Dessert: 6-8€

Indice di gradimento

La cucina di Donna Carmela

Contrada Grotte, 7
Loc. Carruba
95018 Riposto (CT)

Tel. 095 80.93.83

www.donnacarmela.com

Sempre Aperto.

2 risposte a "Allo sbando @ La cucina di Donna Carmela – Riposto (CT)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...