Identità @ Piazza Duomo – Alba (CN)


Succede che ti alzi un sabato mattina di inizio estate e dici a te stesso: “sono già cinque anni che non vado da Piazza Duomo”. Erano infatti gli albori di questo blog quando ne scrissi per la prima volta, e nel mentre il ristorante della famiglia Ceretto, sotto la solida guida di Enrico Crippa, ha persino ottenuto il terzo asterisco Michelin, entrando nella assai ristretta cerchia dei cosiddetti "tristellati".

Il pensiero successivo è stato: “bisogna cancellare immediatamente questa vergogna!”, e -previa telefonata di verifica- eccomi diretto nella capitale delle Langhe, nel bel palazzo storico ubicato proprio di fianco alla cattedrale.

Ritrovo la mitica sala rosa, con il solito orrendo affresco, affiancata da una nuova sala e una zona lounge, a certificare il successo crescente degli ultimi anni che -manco a dirlo- si rispecchia anche nella minuta delle vivande, con prezzi non raddoppiati… ma quasi.

Duecentoventi euro per la degustazione più estesa, che già dagli appetizer tradisce la passione dello chef per piante e fiori eduli, coltivati rigorosamente in proprio. Ormai c’è poco da parlare su "minimalismo" e "zen", quanto piuttosto di una identità ormai giunta nel pieno della propria maturità, caratterizzata da mille sfaccettature.

La perfezione della semplicità della melanzana (alla parmigiana), coperta da un velo nero e dai sapori familiari ma millimetricamente calibrati, o del merluzzo in bianco (crema di merluzzo tirata al burro), pura sublimazione di materia prima.

La complessità delle crudità ittica multicolor, a base di salsa al prezzemolo e ricci di mare, la spiazzante genialità del riso al pomodoro (verde! cotto in acqua di pomodoro con salsa al basilico), e la perfezione delle cotture delle verdure che fanno passare in secondo piano l’eccellente qualità del vitello.

E la mitologica "rosa del deserto", grande espressione della nocciola di langa, ingentilita dal frutto della passione, viene a concludere una progressione piena di vertici e nessuna sbavatura.

Il non essere ancora stato fagocitato dal tritacarne gastro-mediatico che vuole la spettacolarizzazione della cucina ad ogni costo, ha sicuramente giovato a Enrico Crippa, che si ritrova alla testa di un team ad alte performance in cucina come in sala, capace di regalare un’esperienza a tutto tondo, mai come ora al top nella penisola.

L’unico ostacolo è essere disposti a pagarne il prezzo, ma questa -come sempre- è una valutazione assolutamente personale. Massimo punteggio senza esitazione.

Le portate

Cialde…
[]
Appetizer, prima onda…
[]
Appetizer, seconda onda
[]
Carciofo, olio di carciofi
[]
Insalata di uovo e uova
[]
Gambero e ciliegia
[]
Melanzana
[]
Colori crudi
[]
Merluzzo in bianco
[]
Zuppa di semi di olio di semi vinacciolo, calamaro
[]
Vitello al burro verde
[]
Riso, pomodoro
[]
Piccione ai frutti rossi
[]
Banana e litchi
[]
"Rosa del deserto"
[]
Piccola pasticceria
[]

Altre foto

Prezzi (Giugno 2015)

Antipasti: 45-65€
"Piatti di mezzo": 35-60€
Primi: 45-50€
Secondi: 55-65€
Dolci: 25-30€
Degustazioni: 180-220€

Indice di gradimento

Piazza Duomo

Piazza Risorgimento, 4
12051 Alba (CN)

Tel. 0173 366167

www.piazzaduomoalba.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...