Fra una valle e l’altra @ Osteria del Crotto – Morbegno (SO)


Se volete venire in Valtellina senza inerpicarvi per qualche valico montano, l’unica soluzione è risalire fino alla cima uno qualsiasi dei due rami del Lago di Como e, giunti a Colico, eseguire una sterzata a 90° fra le montagne. Addentrandosi poi lungo il bacino idrografico dell’Adda, il primo centro abitato di una certa rilevanza che si palesa sulla strada è Morbegno.

Per molti aspetti più rappresentativa del capoluogo di provincia, la città lega il suo nome a due delle più importanti manifestazioni gastronomiche della valle: le "cantine aperte" la "Fiera del Bitto".

Sopratutto quest’ultima ha un’identità territoriale molto spiccata, e non solo perché il famoso formaggio prende il nome dal torrente che attraversa il centro abitato, ma anche perché la zona di produzione più vocata si trova negli alpeggi orobici nei pressi della cittadina (le cosidette "valli del Bitto").

Una delle osterie più attive nella valorizzazione del prodotto principe della zona è questa interessante "Osteria del Crotto", ubicata a mezzacosta non lontano dal centro, che dalle ampie vetrate della sala (o direttamente dal terrazzo nella bella stagione) offrirà una piacevole vista sulla zona circostante e sul bel campanile di San Martino, che si staglia austero e imperioso a tagliare l’orizzonte. Continua a leggere “Fra una valle e l’altra @ Osteria del Crotto – Morbegno (SO)”

L’ultima stella @ Il Cantinone – Madesimo (SO)


Per gli over 35 come il sottoscritto parlare di Valle Spluga potrebbe principalmente riportare alla mente il galletto dallo scudetto rosso, protagonista di innumerevoli spot pubblicitari degli anni ’80 (più o meno cantati) e del famoso contenzioso legale con la Amadori che costrinse l’azienda chiavennasca a privare il suo prodotto dell’aggettivo “amburghese”.

Proseguio fisico e logico della Valchiavenna, la valle si spinge fino all’omonimo passo: ma la meta, per quel che riguarda i pellegrini gourmet che si spingono a queste altitudini, si trova qualche kilometro prima, nella località sciistica di Madesimo, famosa per il mitico “Canalone” tanto apprezzato anche da Dino Buzzati, ad oggi considerata una delle più belle e impegnative piste sciistiche delle alpi.

In questo eremo, molto gradito ai Milanesi che ne mantengono alto il valore degli immobili ;-), va in scena la cucina di Stefano Masanti, che da anni rifugge la strada facile del pizzocchero preferendo una sapiente creatività dove grandissimo spazio viene data a produzioni e ingredienti prettamente locali.

Il Cantinone è all’interno dell’hotel Sport Alpina, in un’accogliente sala dai legni chiari e pavimento piastrellato che avrebbe forse bisogno di un minimo di svecchiamento, a diffrenza della cucina che si presenta estremamente attuale nelle tecniche e nelle preparazioni. Continua a leggere “L’ultima stella @ Il Cantinone – Madesimo (SO)”

Grigis Reloaded @ Sale e Pepe – Sondrio


Bene o male tutti ne hanno avuto fin sopra i capelli di discorsi sulla crisi. É anche vero però, che nel settore della ristorazione, visti gli strepiti e le chiusure diffuse anche ad alto livello il tema continua ad essere attuale. E via poi con tutti i discorsi sul fatto che la ristorazione come la conosciamo è bella che morta, che il cambiamento nasce nei periodi di magra, e via dicendo…

La realtà tuttavia non offre nulla più che calma piatta, quantomeno nei format proposti. É piuttosto particolare quindi che una delle innovazioni più radicali avvenga in una landa per sua natura piuttosto refrattaria alla ristorazione creativa.

Nell’ultimo anno il locale dello chef Luca Grigis ha letteralmente cambiato volto: prima con l’apertura di una zona bar incentrata sul target pausa pranzo/aperitivi con una selezione di piatti più semplice rispetto al ristorante, e infine con l’unificazione della proposta in un’unica ed esaustiva carta… il tutto accompagnato da un restyling della sala principale e una revisione dei prezzi al ribasso.

Una filosofia all’insegna della semplificazione, anche nella concezione dei piatti stessi. La svolta sposa la soddisfazione del cliente finale piuttosto che la caccia al riconoscimento della critica: un concetto oggigiorno troppo sottovalutato. Continua a leggere “Grigis Reloaded @ Sale e Pepe – Sondrio”