Sostanza… e forma? @ Crotto di Gittana – Perledo (LC)


La strada per arrivarci non è delle più facili: una serie di 7 tornanti, invero alquanto stretti, che più di una volta vi costringeranno a qualche correzione in retromarcia. Il panorama all’arrivo però ripagherà lo sforzo di percorrere questa stradina che si diparte dalla riva lecchese del lago di Como.

Di recente apertura, il Crotto di Gittana non è un "crotto" nel senso stretto del termine, ma un ristorante di un certo tono con una sala stretta e lunga e con una invidiabile vista sul Lario che si apprezzerà ancora di più nei mesi estivi cenando sull’adiacente terrazza.
Un altro posto semi-ignorato dalle guide, a parte il solito Paolo Massobrio, sempre molto capillare su Lombardia e Piemonte.

La carta privilegia il pesce di lago – con tanto di apposito menù degustazione interamente dedicato a 36€ – affiancando una consistente sezione terragna abbastanza legata ai prodotti territoriali (agnello e formaggi in primis). Continua a leggere “Sostanza… e forma? @ Crotto di Gittana – Perledo (LC)”