Esoterismo @ Casa Baladin – Piozzo (CN)


E’ bello assomigliare alle cose che si fanno. La passione del patron Teo Musso si riversa in egual misura in questo originale ristorante, così come nelle sue birre, che nell’anno di grazia 2013 non hanno più bisogno di presentazioni.

L’esperienza va ben oltre la cena, specialmente se si è scelto di pernottare in loco, e assume quasi i connotati del misticismo. Basta l’eclettismo dell’arredamento, fatto di commistioni che variano dal tradizionale all’estremo orientale, a far capire che ci si trova in un luogo fuori dal comune: una vera e propria casa, dove non si è clienti, ma veri e propri ospiti.

Si guarda lontano, ma è sempre forte l’attaccamento alle proprie radici. Nonostante i locali aperti in tutta Italia (e nel mondo), il cuore pulsante del sistema rimane sempre qui, nel semisconosciuto paese langarolo di Piozzo, che ruota intorno al marchio Baladin, e agli eventi da questo organizzati… tendenzialmente a titolo non oneroso. Continue reading “Esoterismo @ Casa Baladin – Piozzo (CN)”

Birrificio Agricolo Duchessa – La Barbisa


L’effetto sorpresa è senza dubbio un ottimo amplificatore delle sensazioni, positive o negative che siano, e un sorso di questa birra rossa, pescata quasi per caso dalla lista di un assai valido ristorante nei pressi di Parma, non può che considerarsi sorprendente.

Sono poche le informazioni reperibili sul UEB riguardo a questo BAD, acronimo di Birrificio Agricolo Duchessa, il cui solo nome fa pensare subito a filiera corta e produzione assai di nicchia. E in effetti la rete conferma che questo microbirrificio piacentino utilizza esclusivamente cereali coltivati in Val Trebbia… e, per quanto possibile, prodotti in proprio.

Codesta ale, di non così nascosta ispirazione belga, viene prodotta da un mix di malto d’orzo e frumento, astenendosi tassativamente da pastorizzazione e filtraggio. Continue reading “Birrificio Agricolo Duchessa – La Barbisa”