Nuovo inizio @ Osteria del Sass – Besozzo (VA)


L’Osteria del Sass è stata fino a pochi anni fa il regno dello chef Matteo Pisciotta e della sua estrosa cucina che ammiccava a tecniche d’avanguardia, praticando nel contempo una lodevole politica di contenimento dei costi.

Da qualche tempo, tuttavia, le celeberrime citro-ostriche e il loro creatore hanno preso casa nella bella cornice di Villa Litta-Panza a Varese, andando (fortunatamente) ad arricchire l’alquanto disastrato panorama della ristorazione cittadina.

Non essendo così interessato al gastro-gossip, ignoro se la scelta di Pisciotta sia stata dettata da una ricerca di maggiore visibilità o per disaccordi con l’allora socio, certo è che, per il ristorante di Besozzo, sospeso a metà strada fra il lago di Varese ed il Verbano, si è giocoforza aperta una nuova era.

E questo nuovo inizio si caratterizza in primis per il passaggio dietro i fornelli di Costantino di Claudio, il sopraccitato ex-socio, che ai tempi curava la cantina ed il servizio in sala. Senza nessuna intenzione di seguire le orme del predecessore, il menù mostra una semplificazione delle preparazioni ed una colonna dei prezzi niente affatto esosa, come ai tempi che furono.

La degustazione terra-mare (48 €uri di costo), costruita a sorpresa dallo chef basandosi su un piatto scelto dal cliente dalla carta, costituirà il filo conduttore della serata. Continua a leggere “Nuovo inizio @ Osteria del Sass – Besozzo (VA)”