Vero e regale @ Reale – Rivisondoli (AQ)


Anche di fronte ad esperienze memorabili capita a volte di rimanere senza parole. O forse, più semplicemente, i pensieri si palesano in uno "stream of consciousness" in pieno stile Joyce, a cui risulta difficile dare forma e ordine.

Meglio allora appoggiarsi alla fredda cronologia dei fatti per ricostruire gli avvenimenti di un week-end di fine inverno. Già l’idea di spararsi 3 ore e mezzo di FrecciaroTTa più due ore di macchina esclusivamente per andare a cena potrebbe fare storcere il naso a gran parte della popolazione mondiale, ma quando capitano le occasioni, a volte, ci si butta senza troppi pensieri.

E quindi ecco Rivisondoli, paesino di sport invernali e crescita demografica italicamente in calo costante, con i suoi 1.320 metri sul livello del mare portati bene. E neve in copiosa quantità, ad imbiancare l’arioso paesaggio altopianeggiante dell’Alto Sangro, così diverso dalle opprimenti montagne valtellinesi che da ormai tre anni mi danno asilo.

Ed ecco anche il Reale, candida sala a elle, dall’arredamento minimal-chic e dal tovagliato corto, anzi cortissimo. Per il ristorante è già in preparazione una nuova casa però… e a fargli compagnia altri progetti dello chef Niko Romito (tipo l’albergo di lusso e la scuola di cucina, per citarne un paio a caso), che vede nella prossima lochesciòn un nuovo polo di eccellenza dell’alta cucina italiana. D’altronde Ferran Adrià fa scuola anche in questo frangente ;-). Continua a leggere “Vero e regale @ Reale – Rivisondoli (AQ)”