Langhe e ricordi @ Guido – Serralunga d’Alba (CN)


Questo slideshow richiede JavaScript.

La famiglia Alciati è un’istituzione della ristorazione nelle Langhe. Fin dagli anni ’60, nel primo ristorante di Costigliole d’Asti gestito da Guido Alciati e dalla moglie Lidia, si professava una cucina basata sulla stagionalità degli ingredienti e sulla rielaborazione in chiave moderna della cucina tradizionale piemontese: concetti che oggi fanno parte della normalità, ma che ai tempi erano assolutamente rivoluzionari.

La tradizione si è perpetuata (e perfino sdoppiata) nella generazione successiva con il figlio Andrea a Santo Stefano Belbo sotto l’insegna di “Guido da Costigliole” e i fratelli Ugo (cucina) e Piero (sala) nella villa reale all’interno della tenuta di Fontanafredda a Serralunga d’Alba (CN).

Il brand Fontanafredda è un’altra delle trovate del solito Oscar Farinetti, che oltre a rilanciare vigna e cantina, ha creato uno spazio polifunzionale incentrato sul Wine&Food, dove non poteva -ovviamente- mancare il ristorante gourmet (per giunta stellato), da qualche anno nelle mani dei sopraccitati fratelli Alciati.

All’interno delle eleganti sale della residenza sabauda, arredate in stile minimal sui toni del bianco, si pratica una cucina dalle solide radici piemontesi. Immancabili quindi gli agnolotti, preparati secondo la ricetta materna, e disponibili nella versione “al tovagliolo” o al sugo d’arrosto: un piatto che da solo vale il viaggio.

Ma in cucina si centra il risultato anche concedendosi una ponderata creatività, come nel caso della cipolla novella ripiena di salsiccia di Bra o dell’anguilla arrostita con riso selvaggio e pesto di salvia.

Il finale dolce è pantagruelico e vale indubbiamente citare le libidinose meringhe con la panna e lo scenografico gelato al fior di latte mantecato direttamente al tavolo. Quasi superfluo citare una carta dei vini di grande spessore e profondità di annate.

Guido è un ristorante che sembra stazionare fuori dal tempo, un luogo dove la tradizione si perpetua assieme al ricordo, ed è ovviamente una sosta imperdibile per il vostro prossimo viaggio nelle langhe, a cui aggiungere anche un buon rapporto soldi/goduria.

Le portate

Trota del Canavese marinata
[]
Anguilla arrostita, riso selvaggio e pesto di salvia
[]
Cipolla novella ripiena con salsiccia di Bra e passata di pomodoro e basilico
[]
Agnolotti di Lidia al sugo d’arrosto
[]
Faraona arrostita, patè di fegatini e salsa al Marsala
[]
Cremoso al cioccolato fondente e lamponi
[]
Gelato al fior di latte mantecato al momento
[]
Le meringhe
[]

Altre Foto

Prezzi (Luglio 2018)

Due piatti più il dolce: 70€
Tre piatti più il dolce: 85€
Quattro piatti più il dolce: 100€
Degustazioni: 90€

Indice di gradimento

Guido

Via Alba, 15
12050 Serralunga d’Alba (CN)

Tel. 0173 62.61.62

www.guidoristorante.it

Chiuso lunedì. Aperto solo a cena in settimana e solo a pranzo la domenica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...