Di pizze e prezzi @ Dry – Milano


Si avvia al traguardo dei due anni di vita, e ci sono stato con una certa regolarità. Del perché non ci ho scritto mai sopra qualche riga rimane ancora un mistero insondabile, ma sono abbastanza sicuro che la causa sia attribuibile al solito fattore P (Pigrizia) e l’altrettanto immancabile fattore L (Lavoro).

Andando a rivedere i post strombazzanti usciti a cavallo dell’innagurazione i termini più ricorrenti sono stati "Berton" e"prezzi leggeri". Questo locale milanese dal look in jeans (nel logo e nei grembiuli del personale di sala) è infatti un’altra delle consulenze dello chef friulano taglia XXL (gli altri sono l’ottimo Pisacco e il non ancora pervenuto Turbigo), prima di dedicarsi con regolarità alla propria omonima (e non pienamente convincente) creatura nel nuovo quartiere delle Varesine.

Sui prezzi leggeri poi, anche considerando l’influenza al rialzo della metropoli lombarda, ci sarebbe da discutere: rapportato alla quantità di companatico necessario per provare un senso di sazietà accettabile (considerate le dimensioni delle pizze, inversamente proporzionali al sopraccitato prezzo), accompagnato da dolce e birretta di ordinanza, la spesa si attesta comunque intorno ai 30€… ossia abbondantemente sopra la media cittadina di una percentuale in doppia cifra.

Per fortuna il versante qualità viene a sopperire all’esborso di cui sopra: si sa che di pizze buone sotto la madonnina se ne trovano poche, ma quella di Dry merita sicuramente un posto nella top 10 (la posizione decidetela poi voi). Di scuola chiaramente partenopea, il risultato è impeccabile nella lievitazione, cottura e nella scelta degli ingredienti (8-12€ e a salire con aggiunta di condimenti). Fremiti goduriosi anche dalle focacce, sia lisce, sia condite, con una nota di merito per quella con vitello tonnato e polvere di cappero (12€).

Dolci di buona fattura (5€) e un ottimo caffè di Gianni Frasi a chiudere il tutto. Ambiente essenziale, quasi "asciutto", in linea con l’offerta del locale. La pizza vale… a voi decidere se pagare il sovrapprezzo qualità.

Altre Foto

Indice di gradimento

Dry

Via Solferino, 33
20121 Milano

Tel. 02 63.79.34.14

www.drymilano.it

Annunci

2 thoughts on “Di pizze e prezzi @ Dry – Milano

  1. tony

    Che siete di milano non ci sono dubbi, pagate 30euro per una pizza immangiabile, vi fate brillanti parlando di lievitazione (vorrei proprio vedere quanto ne capite), comunque, se fosse arrivata a me la pizza della foto, l’avrei rimandata indietro, la pizza non deve essere bruciacchiata, la cosa che mi scandalizza è che non solo lo è nei bordi, ma anche dentro! Sintomo di un forno abbondademente sopra i 300°C. Ma voi questo non lo menzionate perchè parlate di lievitazione ottimale, non dico altro.

  2. Buauro

    Buongiorno Tony,

    Preciso innanzitutto che non sono di Milano, e il prezzo è proprio il tema dell’articolo. E’ chiaro che i costi di gestione di una pizzeria in pieno centro di Milano sono decisamente superiori a quelli di un analogo locale in un paese di provincia e devono essere necessariamente spalmati poi sul cliente finale.

    Ignoro come faccia a capire l’immangiabilità della pizza solo guardando la foto. Ritengo le bruciature decisamente trascurabili rispetto alla già citata lievitazione, riscontrabile dall’alveolatura e consistenza della pasta, o alla qualità degli ingredienti (passata di pomodoro in primis).

    Sarei decisamente più propenso ad un confronto dopo un suo test in prima persona di questo locale.

    E comunque la temperatura ideale di cottura della pizza in forno a legna si attesta intorno ai 380-400° con qualcuno che si spinge fino a 450°.

    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...