Pesantezza e leggerezza @ La Tavernetta del Lupo – Brescello (RE)


Il nome di Brescello sarà noto ai più come lo scenario delle storie cinematografiche di Don Camillo e Peppone, intramontabili personaggi usciti dalla penna di Giovannino Guareschi (il quale a dire il vero non aveva fornito una precisa collocazione geografica), resi ancora più indimenticabili dalle interpretazioni di Fernandel e Gino Cervi.

Ben defilato dal centro del paese, precisamente in località Sorbolo Levante, proprio dove la provincia di Parma è appena sfumata in quella di Reggio, si trova questo particolare ristorante, dotato tra l’altro di ampio (anzi amplissimo) parcheggio all’ingresso.

La sala riporta un po’ nel passato, con quella nota quasi sessantottina del pavimento e del bancone, profondamente permeata da una contaminazione biologico/new age, mentre il menù vuole senza dubbio dare l’impressione di una ponderata creatività, anche se appesantito da eccessi di articoli determinativi e puntini di sospensione.

Molte le portate offerte, con una decisa prevalenza di quelle di terra, senza ovviamente trascurare una più che dignitosa sezione ittica che, alla prova delle papille si rivela oltretutto inaspettatamente vincente.

Eh sì, nonostante gli sbandierati slanci creativi, la cucina non si può certo definire leggera e quindi le preparazioni di pesce, che richiedono di base un approccio molto più light e ponderato per non snaturare i sapori, risultano assai più convincenti, partendo dalla zuppetta di ceci con vongole e gamberi (di pierangeliniana memoria) ed arrivando agli spaghetti bicolori con bottarga di tonno.

I piatti di carne mantengono comunque un livello più che dignitoso, al netto di qualche scivolone, come la stopposa rosa di manzo con culaccia, che non riesce a trovare morbidezza ed armonia nonostante la profusione di besciamellosissima salsa alla base.

Difficile avere capienza anche per il dolce a fine cena, ma se avanzasse spazio per un sorbetto, non è affatto da sottovalutare quello con pompelmo rosa e moscato.

Data la ristrettezza di personale di sala (1), il servizio non si può certo definire lesto, ma il livello di cortesia rimane alto. Una interessante carta dei vini, con ricarichi di civile correttezza, completa il tutto, accostata ad una bella selezione di distillati.

L’impressione finale si mantiene dunque positiva: un locale originale, che si discosta dalla tradizione emiliana, penalizzato solo da una certa incostanza e da un eccesso generalizzato di condimento. Rapporto soldi/goduria in positivo.

Le portate

I gamberi in pasta kataifi… con fondente di peperone
[]
Forse un eccesso di fili, ma l’insieme convince.
Carpaccio di orata
[]
Semplice materia prima, poca elaborazione.
Gli spaghetti alla bottarga di tonno, pan toscano, pomodorini in confit
[]
La zuppetta di ceci… vongole e… gamberi
[]
La passatina di ceci ormai è un classico.
Le mezzelune… di salamella e radiccio d’orto
[]
Lasagnetta crepes… con bietole d’orto, ricotta e fondente di parmigiano
[]
Maltagliati con Prosciutto di Parma, erba cipollina e borlotti
[]
La rosa di manzo con… Parmigiano… culaccia al tartufo nero…
[]
Sicuramente il piatto meno riuscito. Eccessiva asciuttezza e stopposità.
Sella d’agnello della Nuova Zelanda in crosta di mandorle e erbe aromatiche… con sformatino di verdure
[]
La tagliata di Angus… con radicchi d’orto al bacon
[]
Sorbetto al pompelmo rosa e moscato
[]

Altre foto

Prezzi (Giugno 2012)

Coperto: 3€
Antipasti: 10-15€
Primi: 10-12€
Secondi: 13-18€
Dessert: 4-6€

Indice di gradimento

Tavernetta del Lupo

Piazza Pallini, 1
località Sorbolo Levante
42041 Brescello (RE)

Tel. 0522 48.40.30

Annunci
Posted in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...