E l’arrosto? @ Ferlaro – Sala Baganza (PR)


Al sopraggiungere delle tenebre diventa arduo non scorgere, percorrendo la strada che da Collecchio porta a Sala Baganza, la sagoma arancione del Ferlaro Restaurant, soprattutto in virtù della vistosa scalinata illuminata in stile red-carpet hollywoodiano.

E d’estate le sedute esterne in stile "regista" completano quest’impressione quasi cinematografica, accompagnate da una vista estensiva sul limitrofo parco dei boschi di Carrega. Più fredda, ma non certo asettica, la sala interna dal soffitto ligneo e tavoli con apparecchiatura minimal-convenzionale.

Una scorsa, anche superficiale, alla minuta delle vivande palesa un abuso del termine "croccante", indistintamente accoppiato a patate, prosciutti, pancette e polli… ma tutta questa profusione di croccantezze non trova molto riscontro nelle preparazioni, come ad esempio l’insalata di pollo (croccante ovviamente) caratterizzata da una frittura grossolana ed unta, la cui colatura andrà tra l’altro ad impregnare il copioso verde alla base.

La cucina in effetti non brilla sotto il profilo tecnico, come dimostrano anche i primi piatti di pasta (ripiena e non) che peccano in genere di eccessiva grassezza nei condimenti o di un generale (ab)uso di panna. Gli slanci creativi appaiono poi alquanto risibili, come il sofistico "new style" di tonno e salmone, la cui marinatura in salsa di soia, e la copiosità di semi di sesamo, annichiliscono i poveri pesci.

La brace non ottiene risultati molto superiori (con l’eccezione di un dignitoso filetto): le carni, sempre accompagnate dalle patate (croccanti, né), sono discutibili sia per la selezione dei tagli che per le cotture, quasi sempre sovrabbondanti.

La selezione enologica non innalza il livello mantenendosi poco estesa e generalmente stereotipata. La conclusione appare quindi semplice: al netto di un ambiente gradevole e di un servizio cortese, rimane ben poco per poter consigliare questo vanaglorioso ristorante. Per dirlo in parole ancora più concise: molto fumo e poco arrosto (croccante ;-)).

Le portate

Insalata di pollo croccante
[]
Frittura discutibile sotto tutti gli aspetti.
Insalata di valeriana con pancetta croccante, aceto filato e crostini di pane
[]
Pasta al torchio con zucchine e prosciutto crudo croccante
[]
Tortellacci di formaggio morbido con noci e bresaola
[]
Ok. Ma la panna no, please.
New style di tonno e salmone con riso basmati
[]
Sottinteso sashimi? La descrizione non cita nemmeno la salsa di soia e i semi di sesamo che sono, a conti fatti, le uniche cose percepibili.
Black Angus 300gr. di carne nord americana servita con due contorni
[]
Sottinteso bistecca? alquanto discutibile sia per la cottura che per la scelta della carne
Cotoletta alla milanese con patate croccanti
[]
Filetto di manzo pacheco con patate croccanti
[]
Probabilmente il piatto migliore mangiato al Ferlaro.
Tonno pinne gialle con sale maldon e patate croccanti
[]

Altre foto

Prezzi (Aprile 2012)

Coperto: 3€
Antipasti: 10-14€
Primi: 10-12€
Secondi: 13-22€
Dessert: 3-5€

Indice di gradimento

Ferlaro

Via Collecchio, 3
43038 Sala Baganza (PR)

Tel. 0521 83.15.54
www.villadelferlaro.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...