Parmigianamente @ Milla – Sala Baganza (PR)


Dice il saggio che, in cucina, la tradizione è una sperimentazione ben riuscita. Quasi sempre la tradizione stessa assurge poi a base di partenza per la sperimentazione, così da non essere mai fissa, ma in costante evoluzione.

Ma oltre a base di partenza questa può anche essere il fine ultimo, con scopo di conservazione e perpetuazione: due facce della stessa medaglia che convivono ma che troppo spesso, danno origine a "guerre sante" fomentate dall’estremista di turno, che tendenzialmente corrisponde con il tradizionalista intransigente.

Per quanto riguarda l’Emilia, e nello specifico i limitrofi di Parma, la trattoria Milla è una interessante realtà prettamente territoriale. Di certo vedendo quell’insegna luminosa che promette "cucina del territorio" e "torta fritta" verrebbe d’istinto girare i tacchi, pensando tutt’al più ad un locale adatto a conducenti di autoarticolati.

L’interno, con quell’illuminazione mista neon/incandescenza, però ben dispone: qualche particolare -in primis sedie e bancone- potrebbe persino definirsi vetusto, ma il tutto viene nobilitato da qualche intelligente dettaglio, come quella bella collezione di distillati messa in bella vista, che fa tanto attenzione e cura della proposta.

Per stare in tema tradizione la partenza non può accantonare gli immancabili salumi (su tutti spalla cotta di San Secondo, prosciutto e pancetta), i cui produttori sono diligentemente segnalati sulla minuta delle vivande, accompagnati dall’altrettanto immancabile tonnellata di torta fritta, che merita l’encomio per l’asciuttezza e la (relativa) leggerezza.

L’equivalenza con lo gnocco reggiano/modenese è palese, ma le semantica è importante: non azzardatevi mai a chiedere "gnocco fritto" a Parma e limitrofi ;-).

Qualche traccia di creatività la troviamo invece nel tortino di patate e porri ricoperto dalla scioglievolezza del lardo di Colonnata con fonduta al parmigiano a specchio, che non lesina in grassezza e soddisfazione.

Primi dominati da altri classici di conclamata emilianità quali i tortelli di erbetta o le tagliatelle alla salsiccia, o da altre interessanti divagazioni comunque territoriali come i tortelli di patate con fonduta e tartufo o le tagliatelle impastate con ortica.
Molto bene i risultati dalle paste ripiene, mentre quelle lunghe peccano di un filo di asciuttezza nel condimento.

Ben riuscita anche la divagazione extra-regionale dei paccheri con pomodorini e burrata, ottima per concedersi qualcosa di più leggero in periodi dell’anno non proprio ottimali per burro fuso e parmigiano (leggi estate).

Più tiepidi i risultati sui secondi rappresentati in questo caso da un prosciutto arrosto, o da un tris di frittate rigorosamente vegetali.

Dolci allineati all’offerta e, talvolta, con qualche guizzo di originalità: passando quindi oltre alle fragole con relativo sorbetto si potrebbe per esempio optare per una crema catalana al Cointreau o per un interessante gelato alla crema con ciliege sotto spirito.

In sostanza una tavola interessante che si eleva sulla maggior parte dei ristoranti a stesso tema, che generalmente propinano torta fritta bisunta accostata a salumi improponibili.
Il tutto è annaffiabile con vino sfuso della casa o con una bottiglia pescata da una carta sufficientemente ricca che dona -giustamente- ampio spazio ai lambruschi e a produzioni a corto kilometraggio.

Servizio informal-familiare e prezzo più che corretto, con trascurabili ripercussioni sulla felicità finale. Una scelta valida per un’immersione nella cucina emiliana in genere e parmigiana in particolare.

Prezzi (Ottobre 2011)

Coperto: 2€
Antipasti: 7-10€
Primi: 7-12€
Secondi: 8-11€
Dessert: 5€

Indice di gradimento

Milla

via Maestri, 40
43038 Sala Baganza (PR)
Tel. 0521 83.32.67

Aperto solo la sera, anche a pranzo nei festivi.
Chiuso il Giovedì

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...