Dove non c’è folla @ Tobago – Parma


Il nome rimanda a mari tropicali, possibilmente non flagellati da qualche uragano atlantico ribattezzato al femminile. Il nesso è tuttavia misterioso, considerando che né l’ambiente, né le vivande, né tantomeno le bevande rivelano dettagli caraibici.

Nato come "fratello minore" del più famoso ristorante Parizzi, questo simpatico locale di wine&food –nella concezione temporalmente più ampia del termine- è oggi gestito da una allegra e giovane coppia di ragazze.

Siamo nel pieno centro di Parma, in zona pedonale (ma solo prima delle 20.30), a due passi, ma tuttavia abbastanza decentrati, dalla movida locale che vede il suo fulcro nella vicina strada Farini.

Due salette in stile minimal-seventies accolgono l’avventore, oltre a pochi tavolini sul marciapiede esterno.




Non si può dire che la gente faccia a pugni per entrare… ed è un peccato perché la proposta, per quanto semplice, è piuttosto accattivante, e comunque mediamente superiore a diversi locali che condividono zona e fascia di prezzo.

Un inizio dalla banalità solo apparente potrebbe essere un prosciutto di attenta selezione con qualche accompagnamento ticamente romagnolo (leggesi piadina), così arduo a trovarsi di buona fattura in queste lande di torta fritta.

Interessanti anche le divagazioni ittiche come una bilanciata insalata di seppie, presentata con pomidoro a raggiera, e una punta di acciuga a donare il giusto salato.

Bene anche le polpette di pescespada che non mortificano la materia prima, accompagnandola a ponderate sensazioni amarognole.

Tutto bene anche nei primi che passano da divagazioni più entiche, anche se non caraibiche, come un riuscito cous cous alle verdure.

La divagazione potrebbe essere anche più nostrana, diciamo quasi oltrappenninica, per un interessante piatto di trofie, dove ritroviamo le polpette di pescespada di cui sopra in versione mignon e sgravate da spezie e pistacchi

Pistacchi che invece ritroviamo in degli interessanti gnocchi, con sensazioni amare che tornano sapientemente a farsi notare.






La semplicità premia in un azzeccato spiedino dalla vocazione decisamente terragna e dalla presentazione non così scontanta, mentre sfiora la banalità in una "insalata di polpo e patate croccanti" che reinterpreta un classico in maniera quantomeno insulsa… e la cosa è già evidente all’esame visivo.

Niente acrobazie sui dolci, quindi spazio a macedonie e panne cotte.

Servizio solerte e informale, il tutto accompagnato da una buona carta dei vini con un’interessante selezione di bollicine d’oltralpe che rifugge i soliti grandi nomi, preferendo produttori dal prezzo più abbordabile… e che regala una buona attenzione anche sulle birre.

La cucina risulta apprezzabile in senso assoluto, e la cosa diventa ancora più vera considerando aspettative e fascia di prezzo del locale. Se la normalità è un conformarsi alle aspettative generali, al Tobago ci si pone un gradino sopra per la buona attenzione nelle preparazioni e nella materia prima.

La creazione del più famoso chef locale ha cambiato mano, ma la sosta rimane sempre godibile in tutte le ore del giorno.

Altre foto

Prezzi (Settembre 2011)

Coperto: 0€ 🙂
Antipasti: 8-11€
Primi: 8-11€
Secondi: 13€
Dessert: 5€

Indice di gradimento

Tobago

Piazzale San Lorenzo, 1
43121 Parma
Tel. 0521 50.31.39

Chiuso il Lunedì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...