L’eccezione alla regola @ L’Aratro – Alberobello (BA)


La regola è semplice e chiara: la qualità dei ristoranti è inversamente proporzionale al livello di frequentazione turistica della zona. Il corollario è che per trovare ristoranti di qualità bisogna allontanarsi dalla rotte battute dai turisti… d’altronde avendo già una location privilegiata perchè investire sulla qualità dell’offerta?
Per fortuna ogni regola ha le sue eccezioni, e per quanto riguarda Alberobello una di queste è il ristorante L’Aratro.

Il Rione Monti è la zona a più alta densità di trulli del mondo, e i trulli qui presenti sono generalmente adibiti a smerciare cianfrusaglie oppure a servire menù turistici a base di orecchiette al pomodoro passate al microonde. Ma in mezzo al marasma ci si imbatte in questa oasi di valorizzazione delle tradizioni locali, proprio alla base di una delle strade più trafficate.

La sala è rustica con tavoli abbastanza ravvicinati, impreziosita dalle tele del pittore Toyoji Masujima, artista giapponese che da diversi anni ha messo radici in paese dipingendo i paesaggi pugliesi in chiave fusion. Una Berkel e svariati prodotti locali fanno bella mostra di sè all’ingresso.
Gli ordini saranno presi dal pittoresco patron Domenico Laera, più taciturno e formale rispetto a quanto l’estrosa sciarpa rosa possa dare ad intendere.
La sola lettura della carta denota passione e attaccamento al territorio, che viene di fatto confermata dalle preparazioni.

L’inizio quasi obbligatorio è con il pantagruelico Antipasto dell’Aratro, un vero e proprio compendio della tradizione locale. Spicca su tutto il libidioso sformato di ricotta con vin cotto (ottenuto dalla lenta cottura dei fichi), un matrimonio perfetto fra l’acido e il dolce. Non si può tacere l’ottima selezione di burrate e mozzarelle, per non parlare del buonissimo capocollo di Martina Franca dai delicati sentori affumicati. Secondo la migliore tradizioni casalinga ecco anche le immancabili polpettine di pane valorizzate da una spolveratina di pecorino. Si attestano su buoni livelli anche lo sformato di carciofi e i vari assaggi dove spicca in particolar modo il carciofo fritto.

Dopo tanta abbondanza è comunque difficile rinunciare ai primi come le tradizionali Fave e cicorie, un piatto poco noto al di fuori della Puglia che sposa la dolcezza della purea di fave con l’amarognolo delle cicorielle di campo (“raccolte nelle nostre campagne”)… il tutto generosamente irrorato di extra-vergine locale per dare anche quel giusto senso di grassezza. Grande soddisfazione potrà arrivare anche dai Cavatellucci di Terra Madre, un concentrato di presidi slow-food: pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto, cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti e capocollo di Martina Franca. Aggiungiamoci pure i cavatelli di grano “Senatore Cappelli” e la sopracitata purea di fave (un poco inflazionata ovunque, a dire il vero) per un risultato di sicura golosità.

Territorialità e tradizione anche dai dessert, elencati a voce, ben riusciti anche nelle realizzazioni come ad esempio il Semifreddo di mandorle, con mandorle e latte di mandorle, oppure il Tortino di fichi al vin cotto.

Il tutto può essere annaffiato da un Primitivo di Gioia del Colle (ebbene sì! il primitivo non è una prerogativa del Salento, ma si offre in versioni persino più eleganti anche nella Valle d’Itria) pescato da un carta sufficientemente estensiva che, come la cucina, privilegia le bottiglie regionali.
Presente anche qualche proposta ittica rigorosamente pescata in adriatico, condizionata dalla disponibilità del mercato.

Di livello anche pane, taralli e la tipica focaccia pugliese servita come entrée.

Dopo una passeggiata fra i trulli, questo è proprio il locale giusto per approfondire fino in fondo la conoscenza di Alberobello e limitrofi: La cultura passa anche dal cibo.

Altre Foto:

Prezzi (Aprile 2010)
Coperto: NP
Antipasti: 10-18€
Primi: 7-12€
Secondi: 10-20€
Dessert: NP

Links
Storia e ricetta del Vincotto
Un interessante articolo sul Primitivo

Indice di gradimento

L’Aratro
Via Monte S.Michele, 25-29
70011 Alberobello (BA)
Tel. 080 43.22.789
www.ristorantearatro.it

Chiuso il lunedi
Da Luglio a Settembre sempre aperto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...